Archivi categoria: C-Come Saper Scrivere (consigli di scrittura)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (7ter)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 7ter

Lo Show Don’t Tell…

C-Commento: La regola dello “show don’t tell” vale sempre?

No. In alcuni casi dovrai fare delle eccezioni, e prediligere il raccontato rispetto al mostrato; la banale telecronaca rispetto a un fuoco narrativo immedesimato e interno. Quando? Quando ci saranno passaggi poco importanti, scene funzionali. Se devo raccontare uno spostamento del personaggio Tizio da A a B (es. un viaggio), e se questo viaggio non ha alcun peso narrativo all’interno della storia, non avrà senso applicare lo show don’t tell per ogni minuto, ora o giorno di viaggio: si produrrà l’effetto opposto, ossia si annoierà il lettore. Quindi, in alcuni casi, la regola di cui sopra lascia il posto a un rapidissimo e funzionale “tell, don’t show”. Raccontami, non mostrarmi le cose inutili.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (7bis)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 7bis

Lo Show Don’t Tell…

C-Commento: Show don’t tell significa cercare l’empatia col lettore.

Se il lettore legge una telecronaca di eventi, un banale raccontato, si limiterà a registrarli, senza provare alcuna emozione, senza essere sospeso nella sua incredulità. Ma uno scrittore non deve perseguire il raccontato: deve ambire al mostrato. Deve farmi vedere ogni cosa: non raccontarmi del passato di Tizio, ma faglielo ricordare. Non raccontarmi delle sue vicende trascorse, ma mostrami i dialoghi che lui ricorda: pianta il fuoco narrativo nella testa e nel cuore dei personaggi, e non nell’alto di un’onniscienza sterile e banale. Il lettore si emoziona se il personaggio si emoziona, e il personaggio si emoziona se lo scrittore si emoziona: è la proprietà transitiva della scrittura. Ma scrivere narrativa significa mostrare, non raccontare.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (7)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 7

Lo Show Don’t Tell…

C-Commento: Show don’t tell significa “mostra, non raccontare”. La differenza sta in due elementi fondamentali: il punto di vista e la resa finale. Il punto di vista deve essere basso: non raccontare i tuoi personaggi dall’alto, non narrare i tuoi eventi da uno sguardo onnisciente, ma raccontameli dal basso, fammi vedere i personaggi, mettiti al loro livello, e falli muovere e parlare per dirmi quello che vorresti dirmi.

La resa finale si realizza attraverso una serie di strumenti, tra i quali i gesti dei personaggi, le ambientazioni, i dialoghi, i pensieri, gli eventi. Non raccontarmi le cose, fammele vedere: non dirmi che ci fu una sparatoria, ma fammi vedere la sparatoria; non dirmi che Maria era nervosa, ma falle tamburellare le dita sulla scrivania; non dirmi che Caio è un ottimo tiratore, ma fallo sparare bene.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (6ter)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 6ter

L’importanza delle ambientazioni

C-Commento: Una volta scelta la vostra ambientazione, dovete trattarla come un qualunque altro personaggio del libro. L’ambientazione sarà il vostro personaggio occulto, sempre presente, anche se talvolta silenzioso. Per questo motivo, la descrizione degli ambienti e delle scenografie dovrà essere, da un lato, una descrizione viva, potente, mai noiosa, ma interessante e dinamica; dall’altro lato, dovrà sfruttare ciò che lega indissolubilmente l’uomo con l’ambiente circostante: i sensi. Quindi non limitatevi a menzionare i posti dove si muovono i personaggi, ma sfruttate la loro vista, i loro olfatto, il loro tatto per immergerli, e immergere i lettori, nell’ambiente che avete preso in prestito per la vostra storia.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (6bis)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 6bis

L’importanza delle ambientazioni

C-Commento: Con le ambientazioni, spesso, l’autore sprovveduto fa una pessima figura, perché decide di ambientare un romanzo in una cornice distante da lui, non credibile e, soprattutto, che lui stesso non conosce. Per questo motivo occorre ponderare bene, a monte, la scelta dell’ambientazione. Di base, bisognerebbe scegliere luoghi conosciuti, che si frequentano, in cui si possono fare sopralluoghi: in questo modo il testo ne acquisterà in verosimiglianza e credibilità. Ciò non significa, però, che dobbiamo giocoforza ambientare una storia nella nostra città o nel nostro quartiere; possiamo anche scegliere una scenografia differente, ma in quel caso dovremo approfondire la conoscenza del posto, e oggi gli strumenti proprio non mancano: sopralluoghi, documentazioni, ricerche, interviste, internet. Anche da queste cose si valuta la professionalità di uno scrittore.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura (6)

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

Consiglio nr. 6

L’importanza delle ambientazioni

C-Commento: L’ambientazione è uno degli aspetti fondamentali di un romanzo. Per questo motivo la sua scelta non deve essere casuale, ma ragionata. Non si ambienta una storia a New York o a Roma perché “è bello” o perché “fa figo”, ma la scelta della scenografia, dei luoghi e degli spazi dove far muovere i personaggi deve aver un senso logico, e soprattutto funzionale alla storia che si vuole raccontare. Spesso l’ambientazione è importante quanto la trama e i personaggi, perché è la cornice all’interno della quale si svolge la vostra storia.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

C-Come Saper Scrivere … consigli di scrittura

personaggi

Consiglio nr. 5ter

(I personaggi)

Instaurate un dialogo con i vostri personaggi… (5ter)

C-Commento:dovrà essere un incontro alla pari. Spesso vorranno fare di testa loro, dicendo o facendo cose che non voi non avevate previsto. Lasciateli fare, almeno all’inizio, e guardate bene dove vi portano. Se la destinazione è buona, lasciateli andare; se stanno andando in un vicolo cieco, riportateli indietro. Un autore deve trovare la giusta misura tra ispirazione e controllo, tra rispetto della scaletta e idee estemporanee: senza mai perdere il controllo della situazione, può anche permettersi di assecondare gli istinti dei suoi personaggi principali.

saperscrivere_cover_72dpi  Rubrica a cura di Saper Scrivere (www.saperscrivere.com)

 

cc CSide Writer – Saper Scrivere