Archivi categoria: C-Citazioni (Cose già sentite… e non)

129 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 129

Incrociare le spade

C-Chi l’ha detto: modo di dire

Tratta da: modo di dire

C-Commento: Incrociare le spade, non in senso letterario, ma in senso metaforico. Affrontare una sfida, battersi per un principio, decidere di dare battaglia. Incrociare le spade significa questo e molto di più, proprio perché parte da un’azione fisica supportata da una voglia di combattere che viene dall’animo. Come gli antichi guerrieri. E non dimenticate mai che ferisce di più la penna della spada… ergo: incrociate le penne prima delle spade! ;)

cc CSide Writer – Marco Ischia

128 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 128

Una rondine non fa primavera

C-Chi l’ha detto: Aristotele

Tratta da: Etica Nicomachea

C-Commento: Quanti di voi pensavano fosse un detto popolare anziché una citazione filosofica? Invece l storia della rondine e della primavera ha proprio origini antiche. La spiegazione della citazione sta nel fatto che per essere veramente virtuosi occorre perseverare nella propria virtù, che non si è buoni per una singola buona azione, ma per un intera condotta di vita. Se è vero quindi che una rondine non fa primavera, come diceva Aristofane (Gli uccelli) “c’è bisogno di molte rondini”.

cc CSide Writer – Marco Ischia

127 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 127

Colui che sorride quando le cose vanno male ha già trovato qualcuno a cui dare la colpa

C-Chi l’ha detto: Arthur Bloch

Tratta da: citazione

C-Commento: Nelle infinite citazioni attribuitegli questa è conosciuta anche come Legge di Jones, e può trovare infiniti campi d’applicazione. Scrittore umorista pseudoscentifico, Arthur Bloch è il padre e autore della raccolta di ovvietà sarcastiche sulle disavventure quotidiane conosciuta come legge di Murphy. Per chi non lo sapesse il tutto nasce da Edward Murphy, ingegnere sperimentale dei razzi rotaia della USAF… ma questa è un’altra storia. Ricordate che se le cose si mettono male, l’importante è avere qualcuno a cui dare la colpa!

cc CSide Writer – Marco Ischia

126 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 126

La vita è come a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita

(life was like a box of chocolates. You never know what you’re gonna get)

C-Chi l’ha detto: Forrest Gump (Tom Hanks)

Tratta da: Forrest Gump (film 1994)

C-Commento: Questa citazione arriva direttamente da uno dei film che hanno emozionato tutti coloro che hanno avuto l’occasione di vederlo. Con uno straordinario Tom Hanks nelle vesti di un ragazzo dal quoziente intellettivo al disotto della media. Ma questa sua carenza, grazie alla forza della madre, diventerà in qualche modo la sua vera forza. La metafora della citazione in effetti è quanto mai calzante, visto che fra tutti i cioccolatini che ti possono capitare nella vita, seppur dolci, non è detto che ti piacciano!

cc CSide Writer – Marco Ischia

125 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 125

Errare humanvm est, perseverare autem diabolicvm

C-Chi l’ha detto: S. Agostino

Tratta da: Sermones (164, 14)

C-Commento: Commettere errori è umano, ma perseverare è diabolico. Questa è la traduzione letterale del testo rivisto e ispirato ai Sermones di S.Agostino, anche se prima di lui, in epoca precristiana, già qualcuno teorizzava in merito. La più interessante delle affermazioni simili si trova nelle Filipiche di Cicerone il quale affermava che “è cosa comune errare; è solo dell’ignorante perseverare nell’errore”. Mettendo assieme le due cose mi verrebbe da pensare che l’ignoranza è una qualità diabolica!

cc CSide Writer – Marco Ischia

124 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 124

Fermo lì. A B C, per di qui, per di lì.

C-Chi l’ha detto: Miss Elegnatine Price (Angela Lansbury)

Tratta da: Pomi d’ottone e manici di scopa (film 1971 titolo originale: Bedknobs and Broomsticks)

C-Commento: Se non avete visto questo film, dovete vederlo, anche perché ritrovare una Angela Lansbury in versione “non signora in giallo” all’inizio vi spiazzerà. Come tutti i film Disney di quell’epoca, è una pellicola piacevole, da vedere con la famiglia tutta riunita e i pop corn al seguito. Si tratta di un film in tecnica combinata dove gli attori recitano al fianco di personaggi d’animazione e che per questo si aggiudicò un premio Oscar per gli effetti speciali nel 1972. Ma tornando alla citazione, sappiate che questa è la formula magica per tramutare le persone in conigli… chissà che non vi torni utile!

cc CSide Writer – Marco Ischia

123 C-Citazioni – cose già sentite… e non

C-Citazioni Cose già sentite… e non

 Citazione nr. 123

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo

I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it

C-Chi l’ha detto: Evelyn Beatrice Hall (1868 – 1956) scrittrice britannica

Tratta da: The Friends of Voltaire (biografia 1906)

C-Commento: Molti attribuiscono questa frase erroneamente a Voltaire, in realtà è tratta da una sua biografia ad opera della scrittrice britannica Evelyn Beatrice Hall conosciuta anche con lo pseudonimo di Stephen G. Tallentyre, anche se io ho sentito attribuirla Rousseau. Insomma a volte si dicono davvero delle cose che non si possono proprio condividere, ma il diritto di dirle quello non lo si può togliere a nessuno…

cc CSide Writer – Marco Ischia