C-Cinque + 1 EXTRA – Minuti Contati

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Cinque domande + 1 diventa Extra, perché quando gli ospiti di 5+1 sono extraordinari, servono domande extraordnarie, per un botta risposta diverso, per un’occasione speciale… ma alla fine un incontro è sempre un’esperienza speciale!

1) Ciao amici di Minuti Contati. In poche parole: da quando esiste MC, con quale spirito è nato e perché qualcuno dovrebbe passare a trovarvi?

Il contest Minuti Contati esiste da ormai dieci anni, quando Daniele Picciuti lo ideò per lo storico Forum delle Edizioni XII. Ma MINUTI CONTATI inteso come insieme di attività organizzate è nato nel 2015 per promuovere il confronto tra autori intenzionati a crescere e, allo stesso tempo, fornire loro una vetrina verso il mondo esterno. In pratica, MINUTI CONTATI è un pacchetto completo fatto di palestra, gioco, confronto, pubblicazione, comunità.

Da non trascurare l’apporto delle guest star, ospiti provenienti dal mondo della scrittura che leggono i racconti, li commentano e danno la loro classifica: un contatto importante con i professionisti della scrittura, che rappresenta la ciliegina sulla torta di MC. Fra coloro che ci hanno fatto l’onore di partecipare, ricordiamo: Barbara Baraldi, Franco Forte, Ilaria Tuti (che a suo tempo è stata anche una concorrente), Dario Tonani, Emanuela Valentini, Livio Gambarini… (Ci perdonino tutti gli altri che non citiamo, ma non basterebbero tutti i caratteri dell’intervista)

2) Di tutto quanto avete ideato sinora, quanto avete poi realizzato e cos’è che vi ha dato più soddisfazione?

Sito e forum sono le due facce della stessa medaglia: nel forum (l’Arena) invitiamo gli autori a confrontarsi e a produrre, mentre nel sito (la Vetrina) portiamo i racconti migliori con tanto di news dedicate. L’idea è che chi merita, ottiene e così ecco il proliferare di titoloni del tipo “TIZIO HA VINTO LA ENNE EDITION” con tanto di faccia di Tizio. Lo scopo è cercare di arrivare ai lettori e comunicargli “Ehi, guarda che questo qui merita di essere letto e il racconto richiede pochi minuti del tuo tempo!”.

Gestire Minuti Contati richiede ovviamente tanto impegno. Dunque siamo soddisfatti quando questo impegno dà frutto: cose come un contest affollato di scrittori, nuove leve che arrivano sul forum e vi si integrano, vedere gli autori sostenersi a vicenda sono la nostra benzina.

È appagante anche quando i racconti si trasferiscono su Carta: esiste (ed è introvabile) un libro edito da Nero Press che raccoglie i racconti vincitori della prima Era. Inoltre è stato pubblicato da Augh anche un volume dedicato ai vincitori della Sfida e un altro è in preparazione.

3) Quanto è facile, o difficile, contattare i vostri ospiti e quanti di loro erano già stati penne per le Edition e i Contest prima di diventare “famosi”?

Il problema maggiore sta nel trovare il mezzo per arrivare a chi vogliamo contattare e approcciarci cercando di fare capire che non siamo mendicanti che chiedono chissà cosa. Una volta superate queste due barriere, procede tutto liscio e troviamo sempre una grandissima disponibilità con guest star disposte a donare il loro tempo e la loro passione. Ovvio, se poi l’ospite è un qualcuno che già ci conosce allora il tutto si riduce a un messaggino su whatsapp “Ehi, ti va di farci da guest per la prossima edizione?” con risposta “Ma certamente!”. Quanti di loro sono stati partecipanti prima di diventare famosi? Tanti e ogni anno sempre di più perché è normale: si cresce insieme. La scrittura è qualcosa che va foraggiato con costante impegno e passione e i migliori crescono e diventano NOMI anche al di fuori del web: è inevitabile perché, molto più spesso di quanto possano credere coloro che rifuggono il confronto e si ritengono incompresi, CHI MERITA, OTTIENE.

4) Ora parlatemi di voi. Una frase per ognuno, che possa caratterizzarvi.

Maurizio Bertino è L’ANTICO in quanto lui c’era già ai primordi di MC; ne è anche il primo motore e colui che ha messo insieme un’ottima squadra per farlo crescere fino a oggi.

Francesco Nucera, SPARTACO, è dinamite pura: a vederlo sembra un nano, ma poi ti travolge con quest’infinita energia scrittoria e finisci per chiederti se non sia l’altra faccia di un buco nero che da un lato risucchia universi e dall’altro li trasforma in Nucera.

Massimiliano Enrico, LORD MAX, è il grande saggio, colui che sa e che ogni risposta troverà; lavora dietro le quinte perché non ama i riflettori, ma è sempre lì.

Roberto Romanelli è l’indispensabile Signore del sito e del forum capace di risolvere ogni problematica tecnica e di permettere a MC di essere, letteralmente, visibile. Dunque non fatelo arrabbiare se non volete che cancelli tutti i vostri racconti.

Angelo Frascella, IL DOTTORE, è il lato buono di MC, lui e la sua infinita pazienza nel sopportarci, senza dimenticare il suo grande apporto al Laboratorio.

5) Quale autore o libro, o entrambi, non avete mai “digerito” e quale, invece, è quello che preferite?

MB: Prediligo il visuale e l’azione e pertanto tendo a perdermi quando ci si concentra sul lento creare e montare. Quelli che non riesco a digerire sono i MADE IN EAP, che prendono una scorciatoia costosa, invece di impegnarsi. Già in Italia si legge poco e se poi si immettono nel circuito dei testi mediocri si finisce per danneggiare tutto il settore andando a colpire soprattutto quegli autori che si sono costruiti con il sangue della determinazione.

FN: Mi becchi nel periodo peggiore della mia carriera di lettore. Ultimamente troppi libri mi annoiano: scritti bene ma senza anima. Trovo più gustosi i racconti nati sui contest di MC, dove gli autori ancora puri non seguono le linee imposte dall’editoria. Tra i miei scrittori preferiti c’è Luca Tarenzi, di cui sto leggendo “L’ora dei dannati”. Il Libro che tutti dovrebbero leggere invece è “Il Conte di Montecristo”

ME: Come Writing Coach leggo tanti, tantissimi libri soprattutto di contemporanei e devo dire che spesso si trovano vere perle fra gli sconosciuti, i self in particolare, e nelle piccole case editrici. Il libro migliore che ho mai letto? Il prossimo.

RR: Del Signore degli anelli non sono mai riuscito a farmi violenza per arrivare a leggere anche le Due Torri. I libri preferiti cambiano in base al momento, quelli che però rimangono inossidabili in classifica sono “Operazione Caos” e “Neuromante”.

AF: Difficile sceglierne un solo libro preferito. Se proprio devo dico “Il Signore degli Anelli”, per la straordinaria profondità della costruzione del mondo narrativo, mai raggiunta in passato né raggiungibile in futuro.

5+1) Raccontatevi in un racconto, fantasticando anche

Arrivavo, pieno di arroganza, da scuole di scrittura e master. Mi affacciai in quella prima edizione di Minuti Contati pensando di “donare” alla community chissà quale opera. Postarono in ventinove, arrivai ventesimo. Ci riprovai il mese dopo, stesso risultato. Avevo di fronte due strade: mandare tutti in quel posto là e continuare a illudermi di essere bravo oppure ammettere a me stesso che ero come un bambino che doveva imparare a camminare. Trovai persone meravigliose e tanta umiltà, serate intere passate su Skype con veri e propri “dei della scrittura” a correggermi parola per parola con calma e pazienza. Raggiunsi il mio risultato iniziale, quello di vincere, ma ormai avevo capito che non era quello il punto. E ancora oggi sono qui a lottare perché, ogni mese, la magia di MC si reiteri, perché voglio preservare questo molo sicuro per tutti coloro che hanno voglia di crescere e aiutare a crescere.

Grazie MC, per tutto quanto avete condiviso. Canestrini per il vostro futuro, ai singoli come alla comunità tutta.

Grazie, Salvatore, per averci dato quest’occasione per parlare di MC

Ne approfittiamo anche per salutare e ringraziare: tutti i coloro che vivificano il Forum con i propri racconti, sono la vera anima di Minuti Contati; quelli che vi si approcciano come lettori, è per loro che scriviamo; coloro i quali hanno dedicato qualche minuto a leggere questa intervista, sperando che si siano incuriositi abbastanza da venire a trovarci in veste di scrittori e/o di lettori

Grazie a te!

Il sito di Minuti Contati che dà accesso ad Arena e Vetrina è questo: http://www.minuticontati.com/

Abbiamo anche una pagina (https://www.facebook.com/MinutiContatiContest) sempre aggiornata e una bellissima App per leggere i racconti comodamente dal cellulare (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.minuticontati.read&hl=it)

 

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...