C-Cinque + 1 – speciale editore – NERO PRESS

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Cinque domande + 1, sempre le stesse, per un botta risposta in uno speciale con l’editore, per scoprire le sue proposte, per scoprire la casa editrice, e perché no… per leggerlo!

 

 

1) Ciao. In poche parole: da quando pubblichi, cosa pubblichi e cosa leggi?

La casa editrice ha iniziato a pubblicare libri nel 2012, il primo titolo è stato Exilium – L’Inferno di Dante, di Kim Paffenroth, tuttora in catalogo. Nero Press Edizioni pubblica libri di genere thriller e horror, ma anche steampunk, dark fantasy, dark sci-fi, weird e, in generale, contaminazioni tra questi. Personalmente ormai leggo quasi esclusivamente manoscritti che devo valutare o libri da cui trarre la documentazione per le cose che scrivo. Quel poco tempo che mi rimane per leggere “per puro piacere” spesso è sostituito dalla visione di qualche serie tv, di cui ammetto di essere ghiotto. Insomma, un bel casino. Però, se devo citare qualche autore, direi Lansdale, King, Straub, Koontz, Poe, Lovecraft.

2) Di tutto quanto hai pubblicato, cosa consiglieresti ai lettori e perché? E cosa avresti voluto pubblicare che, invece, hanno fatto altri?

Personalmente, sono un fan sfegato di Sleepwalker, di Michael Laimo, un thriller con risvolti fantascientifici davvero intrigante. Un altro titolo che reputo molto interessante è I vivi, i morti e gli altri, del grande Claudio Vergnani, capace, come solo Romero ha fatto in passato, di utilizzare l’archetipo degli zombie come metafora della società. Anzi, Romero degli “Altri” non aveva mai parlato, non come fa Vergnani, comunque.

3) Consigli per chi si approcci adesso alla scrittura: cosa fare e cosa non fare, secondo te.

Cominciamo da cosa non fare: evitate di mandare mail agli editori al di fuori delle linee tracciate da loro per l’invio manoscritti. È quanto di più fastidioso possa esserci. Primo, sembra che l’autore presupponga che l’editore sia obbligato a leggere ciò che gli viene mandato, della serie: “se ti arriva lo devi leggere”. Sbagliato: se ci arriva quando non deve, plink, finisce dritto nel cestino. Ci vuole rispetto per il mestiere dell’editore. Se l’autore non si prende la briga di informarsi su quali generi l’editore pubblica, in quale forma vuole ricevere i manoscritti ecc., non vedo perché l’editore dovrebbe prendersi la briga di leggere ciò che gli arriva nel modo sbagliato. Quindi, andate nella sezione “invio manoscritti” e seguite scrupolosamente le indicazioni riportate. Se una casa editrice non ha questa sezione, significa che non accetta manoscritti nel modo consueto, probabilmente si serve di uno o più agenti letterari o fa scouting per conto proprio, perciò inutile tartassarli e insistere.

4) Cosa stai pubblicando in questo periodo o, cosa vorresti pubblicare?

Siamo al lavoro su diverse cose. Le ultime Black Windows – la nostra finestra per l’invio manoscritti – ci ha regalato belle cose. La maggior parte delle opere in cantiere sono dei thriller, inoltre entro fine anno arriverà il secondo libro di Micahel Laimo. Poi dovremo selezionare i titoli del concorso steampunk e, anche qui, ci è arrivata un sacco di roba da leggere. Insomma, non ci fermiamo mai.

5) Quale autore, presente o passato, ti piacerebbe poter conoscere e cosa vorresti dirgli?

Forse vorrei conoscere Lovecraft e vivere nascosto nel suo armadio, per vedere coi miei occhi quali fantasmi lo perseguitavano. Magari potrei essere uno di quelli!

5+1) Raccontati in un racconto.

Sono nato per scrivere storie. Ne sto scrivendo e continuerò a farlo per sempre, credo. Anche quest’intervista, in fondo, è una storia.

Grazie, Daniele, per esserci stato, per averci raccontato un po’ di te e della CE che guidi da un po’ di anni. Canestrini per il tuo futuro di editore.

Grazie a te per la disponibilità

http://neropress.it
http//danielepicciuti.com

 

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...