C-Cinque + 1 – speciale fumetto – Fabrizio Cosentino

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Cinque domande + 1, adattate questa volta in uno speciale per parlare di fumetto, per un botta risposta con l’autore, per scoprirlo, per conoscerlo, e perché no… per leggerlo!

1) Ciao Fabrizio. Quando hai scritto e disegnato la tua prima storia a fumetti, quale genere prediligi per le tue storie e cosa ti piace leggere, anche di non fumettistico?

Ciao! Il mio primo lavoro sia come creatore della storia sia come disegnatore è stata la miniserie “Edge of Sky”, nel 2017. Non ho un genere preferito quando leggo. Mi basta che la storia sia bella.

Quando invece mi trovo a crearle, mi trovo a mio agio con il fantasy e la fantascienza.

2) Di tutto quanto hai pubblicato, cosa consiglieresti a chi vorrebbe leggerti e perché? Preferibilmente un titolo solo.

Direi il mio autoconclusivo “Requiem”(SHOCKDOM), è il lavoro che al momento più si avvicina a quello che vorrei realizzare in fatto di stile e racconto, anche se in futuro mi piacerebbe lavorare a colori.

3) Consigli per chi si approcci adesso al mondo del fumetto autoriale: cosa fare e cosa non fare, secondo te.

Capire a quale mercato rivolgersi e capire se in quel mercato c’è effettivamente spazio per inserirsi come professionista.

Oltre, ovviamente, a diventare bravissimi.

4) Quale storia stai scrivendo/disegnando in questo periodo o, quale vorresti?

In questo periodo mi sto occupando del secondo volume della serie Aeka, edito da Kamiti editions, (uno storico/fantasy nel Giappone medievale) e sto preparando un nuovo progetto per Shockdom (ma su questo, massimo riserbo!)

5) Quale autore, anche non necessariamente di fumetti, presente o passato, ti piacerebbe poter conoscere e cosa vorresti dirgli?

Troppi, quindi nessuno. Ma direi a tutti “grazie”, perché ognuno mi ha insegnato qualcosa.

5+1) Raccontati in un racconto

Circa venticinque anni fa, c’era un ragazzino che aveva tante storie per la testa. Un giorno, prese una matita e cominciò a metterle su carta, disegnando. La cosa gli piacque molto, tanto che ad oggi non si è ancora fermato.

Grazie, Fabrizio, per averci portati a fare un giro nel tuo mondo di nuvole. Canestrini per tutti i tuoi progetti futuri e presenti. Buona vita.

Grazie a te! Un saluto a tutti i lettori, sperando che sia nata una scintilla, da qualche parte.

 

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...