C-Cinque + 1 – speciale fumetto – Mirka Andolfo

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Cinque domande + 1, adattate questa volta in uno speciale per parlare di fumetto, per un botta risposta con l’autore, per scoprirlo, per conoscerlo, e perché no… per leggerlo!

1) Ciao Mirka. Quando hai scritto e disegnato la tua prima storia a fumetti, quale genere prediligi per le tue storie e cosa ti piace leggere, anche di non fumettistico?

Quando ho scritto e disegnato la mia prima serie (Sacro/Profano) avevo voglia di mettermi in gioco con qualcosa di molto “easy” e spensierato. Una commedia dai toni un po’ sexy mi sembrava un ottimo inizio! Nemmeno pensavo sarebbe stata pubblicata… Generalmente, anche se il genere umoristico/romantico mi piace molto, mi piacciono anche le storie con qualche elemento fantastico e/o sovrannaturale. Vale per libri, film, videogiochi…

2) Di tutto quanto hai pubblicato, cosa consiglieresti a chi vorrebbe leggerti e perché? Preferibilmente un titolo solo.

Ovviamente, se dovessi consigliare un solo libro, suggerirei sempre il mio lavoro più recente, perché è quello nel quale, in questo momento, mi sento più “legata”. Mercy volume 1 (PANINI COMICS). È un racconto dark, che parla di sentimenti e misteriosi “fiori” mortali…

3) Consigli per chi si approcci adesso al mondo del fumetto autoriale: cosa fare e cosa non fare, secondo te.

Penso che un giovane fumettista dovrebbe puntare moltissimo sull’essere non solo bravo, ma anche affidabile. Il talento, da solo, non può bastare: bisogna essere professionali. E non tutti quelli bravi ci riescono. Non è facile, soprattutto agli inizi. Ci sono tanti artisti talentuosi in giro, ma quelli che si dimostrano anche capaci di rispettare le scadenze e le richieste del cliente sono pochi e preziosi.

4) Quale storia stai scrivendo/disegnando in questo periodo o, quale vorresti?

Adesso sono molto concentrata su Mercy volume 2, che ho quasi finito di colorare. In futuro… chissà… spero di continuare a lavorare a storie tutte mie! Ho molti progetti in mente.

5) Quale autore, anche non necessariamente di fumetti, presente o passato, ti piacerebbe poter conoscere e cosa vorresti dirgli?

Forse sarà una risposta un pochino inaspettata… ma… credo che mi piacerebbe conoscere Hideo Kojima (autore di videogame come Metal Gear Solid e Death Stranding). Amo molto la sua inventiva. Gli direi “dimmi come fai, ti prego”.

5+1) Raccontati in un racconto.

– “Mirka era una bambina napoletana con un sogno: avere un’edicola! Ma era solo per poter leggere in quantità industriali tutti i fumetti che voleva… soprattutto Topolino! Alcuni anni più tardi, cominciò a interessarsi alla colorazione digitale… divenne colorista, finendo persino col colorare tra le pagine del suo amato Topolino! Capì che realizzare fumetti sarebbe stato ancora più bello, e così decise che fare la fumettista sarebbe diventato il suo unico sogno. Oggi lavora come disegnatrice a tempo pieno.”

Grazie, Mirka. Ho dovuto attendere un po’ per averti ma sono contento che alla fine sei riuscita a esserci. Canestrini per i tuoi impegni tra le tavole e le nuvole.

Grazie a te!

 

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...