C-Cinque + 1 – Serena Venditto

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Cinque domande + 1, sempre le stesse, per un botta risposta con l’autore, per scoprirlo, per conoscerlo, e perché no… per leggerlo!

 

1) Ciao Serena. In poche parole: da quando scrivi, cosa scrivi e cosa leggi?

Ciao! Scrivo più o meno da sempre, in maniera regolare da una decina d’anni. Scrivo gialli ma non solo, leggo gialli, ma non solo. Mi piace molto la letteratura umoristica, in particolare quella inglese di fine Ottocento, e quella sudamericana.

2) Di tutto quanto hai scritto, cosa consiglieresti a chi vorrebbe leggerti e perché? Preferibilmente un titolo solo.

Il mio ultimo romanzo L’ultima mano di burraco. Quattro coinquilini e un’indagine (per non parlar del gatto), ed. Mondadori: è una commedia gialla ambientata a Napoli su un delitto molto singolare, in cui la vittima ha lasciato prima di morire un messaggio in codice “scritto” usando le carte da gioco, come nei romanzi di Agatha Christie e di Ellery Queen. E chi meglio di Malù, archeologa col vizio della letteratura gialla, può aiutare a risolvere l’enigma? E Malù a sua volta trascina nell’indagine gli amici con cui condivide il caotico appartamento di via Atri 36: Ariel, traduttrice di atroci romanzetti rosa; Samuel, rappresentante di articoli per gelaterie di origini sardo-nigeriane; Kobe, talentuoso quanto sgrammaticato pianista giapponese; e ovviamente il gatto nero Mycroft, come il fratello di Sherlock Holmes, un gatto normalissimo che però con le sue intuizioni feline mette sulla strada giusta gli investigatori.

3) Consigli per chi si approcci adesso alla scrittura: cosa fare e cosa non fare, secondo te.

Leggere moltissimo, appuntarsi le idee, scrivere la scaletta prima di mettere mano a un romanzo, frequentare gli ambienti della scrittura (laboratori, fiere, presentazioni, eventi), bisogna conoscere questo mondo se si vuole farne parte.

4) Cosa stai scrivendo in questo periodo o, cosa vorresti scrivere?

Sto seguendo varie piste, come un buon segugio… E mi sto muovendo molto per la promozione del romanzo in tutta Italia.

5) Quale autore, presente o passato, ti piacerebbe poter conoscere e cosa vorresti dirgli?

Vorrei andare a cena con Gabriel García Márquez, digli «Grazie» e starlo a sentire tutto il tempo…

5+1) Raccontati in un racconto.

Piccoli problemi domestici

Drin

«Pronto? Nonna?»

«Dimmi, amore».

«Dammi un consiglio: tu che sei sarta, ti sarai punta qualche volta con l’ago? E come si smacchia il sangue dai tessuti?»

«Con il latte, bella di nonna».

«Grazie!»

Click

Ne serviranno quattro o cinque litri. Proprio sul divano bianco lo dovevo uccidere, maledizione…

Giallo e umorismo, quello che mi piace di più

Grazie, Serena, per essere stata dei nostri, per tutto quanto ci hai detto e per il simpaticissimo racconto finale. Canestrini per il tuo futuro di scrittrice e di donna.

Grazie per l’invito e alla prossima!

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...