C-Cinque + 1 – speciale lettore – Gianluca Capasso

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli

Speciale Lettore

Cinque domande + 1, sempre le stesse, per un botta risposta con il lettore, per scoprire cosa legge, cosa vorrebbe leggere, e perché no… per leggerlo!

 

1) Ciao Gianluca. In poche parole: da quando leggi e quali sono i tuoi generi preferiti?

Leggo da che ho memoria, inizialmente libri per ragazzi sulla mitologia, sulla natura in generale e su tutto ciò che suscitava la mia curiosità. Mi sono poi concentrato sui generi fantasy, misterico, avventura e biografici.

2) Di tutto quanto hai letto, cosa consiglieresti e perché? Massimo due titoli.

Sicuramente il genere Fantasy rappresenta per me il filone più prolifico e, in questo ambito, i due titoli di maggior spessore sono per me “Il Signore degli Anelli” e la saga di Erikkson “Il Libro Malazan dei Caduti”, il primo perché da sempre rappresenta per me il titolo dotato di maggior capacità descrittiva, non solo in merito ai personaggi, ma anche all’ambientazione ed a tutto ciò che circonda la trama principale, Tolkien ha creato un mondo ricco di storie, leggende, idiomi, e tutto ciò che occorre per rendere più realistica possibile la sua narrazione. Erikkson dota il suo ciclo narrativo di una complessità di trama e personaggi talmente ricca da avvincere totalmente il lettore.

3) Che consigli daresti a uno scrittore o, anche a un Editore, perché possa soddisfare un lettore attento come te?

Sicuramente discostarsi completamente dai cliché attuali (a seconda dei generi) e creare qualcosa di totalmente nuovo, di mai letto, in grado di catturare l’attenzione del lettore dalla prima all’ultima parola, e, soprattutto, dare credibilità creando un substrato narrativo dettagliato e ricco di narrazioni parallele.

4) Cosa stai leggendo in questo periodo o, cosa vorresti leggere?

Al momento sono fermo, alla ricerca di qualcosa che catturi la mia attenzione, nel mentre, sto leggendo in modo leggero i vari libri del ciclo narrativo di Glenn Cooper. (La biblioteca dei morti)

5) Quale autore, presente o passato, ti piacerebbe poter conoscere e cosa vorresti dirgli?

Indubbiamente Tolkien, perché rappresenta per me l’alfa e l’omega della letteratura fantasy, da lui credo abbiano preso spunto tutti coloro che son seguiti, ed è praticamente impossibile per un amante del genere non essersi perso nella narrazione di questo splendido autore. Se potessi chiedergli qualcosa, sarebbe approfondire ulteriormente le storie di personaggi di contorno che hanno catturato la mia fantasia ognuna delle 5 volte che ho letto il libro.

5+1) Per te, ora, una prova da scrittore: raccontati in un racconto.

Era sempre stato così, da che aveva memoria, una sensazione in più, una percezione netta e precisa, come un senso aggiuntivo, personale ed unico, capace di conferire, all’inizio involontariamente, poi con consapevolezza, una seconda vista, come se un intero spettro di colori del tutto invisibile agli altri gli si palesasse, e con esso immagini, movimenti, creature, un mondo a parte, sovrapposto al nostro eppure invisibile. Da ragazzino il “dono” (cosi ora lo chiamava) gli aveva creato non pochi problemi, con la famiglia e soprattutto con gli amici, ma col passare del tempo aveva imparato a gestirlo e a vivere con entrambe le percezioni senza che l’una intralciasse l’altra.

Fino a quel giorno, il primo a turbarlo dopo tanto tempo, in cui aveva capito di non essere l’unico e che quel mondo a parte, cosi vivido eppure al contempo così inconsistente, era reale, in un modo sconcertante ed imprevedibile…

Grazie, Gianluca. Amo molto anch’io “Il Signore degli Anelli” e come noi tantissimi lettori del genere. Bello il racconto finale, incuriosisce da voler sapere il seguito. Canestrini per tutto, per la lettura e quant’altro ti interessa. Buona Vita.

Ringrazio chi ha voluto inserirmi nella lista di persone meritevoli di rispondere a questa intervista, e soprattutto la pazienza nell’attendere che con tempi biblici lo facessi, spero con il cuore di poter essere stato utile.

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...