IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA – Fabio Federici

C-BookLe recensioni (323)

IL LATO OSCURO DELLA

MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

Fabio Federici

(Oligo)

Il lato A (la copertina)

Il lato B (la storia, i protagonisti)

Un libro illuminante, un saggio che fa luce sul lato oscuro della mafia nigeriana in Italia. Perché esiste anche se molti non ne avvertono la presenza. La mafia nigeriana agisce nell’ombra, soggioga i propri compaesani, li sfrutta come merce per il traffico di esseri umani, li sfrutta obbligandoli allo spaccio, alla prostituzione, all’accattonaggio, e chissà quanti altri reati. Uno dei punti di forza della mafia nigeriana è la sottomissione psicologica, che abbinata a quella fisica forma un mix dal quale pochi o nessuno riesce ad uscirne. Riti Voodoo mischiati con riti religiosi, e l’esoterismo a volte improvvisato, ma dall’effetto dirompente nella mente delle persone che credono nel potere di questi riti. Ma attenzione, non si parla solo di persone ignoranti, perché la cultura di un popolo non si misura con il livello d’istruzione, a credere nei riti posso essere in maniera indifferente laureati e professionisti. E come ho già detto laddove non arriva il rito arriva la sottomissione fisica, le percosse, le violenze carnali. Sette vere e proprie che trovano origine storica nelle confraternite universitarie, nate con scopi pacifici, confraternite e sorellanze che fanno di cosa nera, l’interlocutore internazionale anzi transnazionale di cosa nostra. La loro capacità di mimetizzazione è forse dovuta a una nostra carenza di percezione, o forse è dovuta a un’abilità vera e propria che tiene questo fenomeno ai margini della società bianca. Efferatezza, crudeltà e ferocia, nei confronti di individui che servono solo a creare un profitto, non importa quale, e non importa neppure a quale prezzo, fosse anche la loro vita.

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Cosa Nera esiste… purtroppo!

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

Tratto da pag. 38

La mafia uccide il silenzio pure”

Tratto da pag. 51

I secret cult non temono nulla e non hanno rispetto della vita stessa.”

Tratto da pag. 120

Parlate della mafia nigeriana. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali… Però parlatene della mafia nigeriana.”

 

cc CSide Writer – Marco Ischia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...