500 Chicche di riso – Alessandro Pagani

C-BookLe recensioni (310)

500 CHICCHE DI RISO

Alessandro Pagani

(96, Rue de-La-Fontaine Edizioni)

Il lato A (la copertina)

Il lato B (la storia, i protagonisti)

Dopo “Io mi libro” torna Alessandro Pagani con la sua ironia gelata. Se in questo inizio d’estate avete caldo questo è il libro che fa per voi. Cinquecento freddure che giocano con gli accenti, con le virgole, con parole dal doppio senso. Già dalla prefazione di Cristiano Militello ci si immerge in quel mondo dove la battuta deve essere compresa al volo, dove la battuta o la capisci subito e ridi, oppure è meglio che passi alla successiva. Chicche di riso come chicchi di riso, le prime per nutrire l’umore i secondi per nutrire il corpo.

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Ironico e gelato…

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

210. Come mai la gattina curiosa sta sempre sui tetti? Perché è una pettegola.”

293. L’uomo più schivo che abbia mai conosciuto? Massimo Riserbo.

308. Carabinieri s’incontrano all’ippodromo.

«Appuntato?»

«Tutto su Soldatino.»”

 

cc CSide Writer – Marco Ischia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...