C-Cinque + 1 – Scuola di scrittura – Saper Scrivere – Diego Di Dio

CCinque + 1 le cinque domande +1 di Salvatore Stefanelli con l’ausilio di Diego Di Dio

Cinque domande + 1, sempre le stesse, per un botta risposta in uno speciale con chi la scrittura l’insegna, l’esercita, La traduce in insegnamento. Perché per scrivere… bisogna saperlo fare!

1. Ciao Diego. Presenta in poche parole la Scuola, quando è nata e perché, chi sono gli insegnanti e di cosa si occupano nello specifico. Quanto dura un corso completo e perché è utile frequentare una scuola come la tua?

Ciao, Saper Scrivere (saperscrivere.com) è un service editoriale e un’agenzia letteraria; ma è anche è soprattutto una scuola. L’insegnante sono io (coadiuvato da qualche collaboratore) e mi occupo di insegnare sia materie prettamente creative (scrittura creativa, scrittura di genere ecc.) sia materie redazionali (editing, correzione di bozza). I corsi sono individuali, quindi non c’è una scadenza prefissata; la mancanza di tempistiche strette nasce dall’esigenza di venire incontro alle necessità dei vari studenti, molti dei quali lavorano, studiano e hanno famiglia.

2. Quanti e quali programmi didattici proponete, perché e cosa prevedono?

Dipende. Per quanto riguarda la scrittura, il programma didattico affronta tutti gli argomenti inerenti la “tecnica”; fermo restando che abbiamo due corsi: il “corso base” di scrittura e il “corso avanzato”. E poi abbiamo il “master di scrittura” che li comprende entrambi (la prossima edizione del master partirà a luglio 2019).

Per quanto riguarda i corsi redazionali, invece, si parla di editoria, quindi si va dalla correzione di bozza all’editing, dall’ufficio stampa alla contrattualistica editoriale, dalla narratologia alla scrittura paratestuale.

A livello redazionale, abbiamo due corsi: il “corso di correzione di bozza” e il “master editing”, il percorso formativo più lungo e complesso dell’agenzia; quest’ultimo ha lo scopo di formare editor, redattori editoriali e, in generale, professionisti dell’editoria.

3. Quali argomenti si studiano e quali tipi di esercitazioni proponete e perché?

Dipende.

Se parliamo di scrittura, si studiano tutti gli argomenti inerenti la “tecnica narratologica”; quindi si va dai modelli narrativi alle più moderne tecniche di scrittura e gestione della lingua. Le esercitazioni sono variegate: a volte si tratta di semplice analisi del testo; altre volte il corsista deve scrivere un racconto che rispetti determinate regole (es. una certa gestione del punto di vista; una certa costruzione dei personaggi ecc.). Infine, alcune prove prevedono l’obbligo di guardare e analizzare film secondo schemi prefissati; questo serve ad acquisire quella padronanza dei modelli narrativi che consente di valutare una storia in maniera più lucida e professionale.

4. Quali tecniche narratologiche insegnate e perché, che autori prendete a riferimento?

Insegniamo tutte le tecniche che nascono con la narrativa occidentale; quindi si va dai modelli narrativi (la struttura in tre atti, il viaggio dell’eroe ecc.), alle tecniche che derivano dalla scuola americana, come lo show, don’t tell, il RUE, l’incluing; ma non solo. Si affrontano anche materie come la costruzione dei personaggi, dei conflitti, delle ambientazioni, la gestione dei dialoghi ecc. Si spazia moltissimo (il programma didattico del corso completo di scrittura comprende oltre 500 pagine di teoria e una ventina di esercitazioni pratiche). Prendiamo come riferimento sia autori scolastici (Vogler, McKee ecc.) sia autori affermati, per studiarne le pagine migliori: si va da Zafon a King, da Carver a Eco. Inoltre, come detto, si guardano parecchi film, per tentare di capire la struttura degli schemi narrativi; e qui si spazia da Rocky al Padrino, da Matrix a La vita è bella.

5. Dove si studia, come vengono svolte le esercitazioni e chi le giudica? Secondo quale criterio?

Per adesso tutti i corsi sono on-line, quindi le dispense vengono consegnate in pdf e le esercitazioni si svolgono su Word. Non manca, ovviamente, il confronto tra me (in veste di docente) e gli studenti: ci sentiamo via email, su Facebook, su Skype, su Whatsapp. Insomma, usiamo tutta la tecnologia a disposizione per rimanere sempre in contatto. Presto, però, i corsi approderanno in aula con lezioni frontali e dal vivo.

Le esercitazioni vengono giudicate e corrette da me, perché il confronto pratico sul testo è il momento più importante per favorire l’apprendimento: al di là della spiegazione manualistica, è proprio l’editing sui racconti che rappresenta il momento più formativo del corso.

5+1. Racconta (se possibile, a mo’ di racconto) un episodio riguardante la Scuola particolarmente interessante.

C’era da svolgere un’esercitazione sui “modelli narrativi”. Gli studenti dovevano guardare un certo numero di pellicole e analizzarle secondo gli schemi studiati in classe, ossia: 1) la struttura in tre atti; 2) le cinque parti di McKee; 3) il viaggio dell’eroe (Vogler). Ho saputo – devo ammettere, con molto piacere – che due studenti, che vivevano nella stessa città, una sera si sono riuniti e hanno guardato insieme i film da analizzare. È stato un momento molto bello, un episodio aggregante e condiviso, cosa che dimostra quanto la scrittura e la parola possano unire.

Grazie, Diego, per essere tornato a mostrarci un altro lato della tua passione, il tuo lavoro.

Grazie a te, Salvatore. E grazie a chi ha letto questa chiacchierata!

Il sito Saper Scrivere: www.saperscrivere.com

La pagina Facebook: Diego Di Dio – Agenzia Saper Scrivere

La pagina Instagram: saper_scrivere

Email mia: diego@saperscrivere.com 

 

cc  CSide Writer – Salvatore Stefanelli  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...