17 C-Cento Ricette – Involtini di pesce spada – Gabriella Maramieri

CCento ricette da gustare in un libro… e non solo

Piatti gustosi, intriganti, golosi, che arrivano direttamente dalle pagine dei libri, per scoprire cosa mangiano i personaggi nati dalle penne degli scrittori. Perché anche se sono fatti di carta e inchiostro, non vivono di solo amore. Un modo per dire che oltre alla fantasia bisogna anche alimentare il corpo, e noi lo facciamo alla maniera del Lato C.

ricetta nr. 17

INVOLTINI DI PESCE SPADA

con crema di melanzane

(su segnalazione di CSide Writer)

Tratta dal libro

Gli uominni preferiscono le cozze in mancanza di sirene – Gabriella Maramieri

(Il seme bianco – Silene)

Il lato A (Il piatto finito)

  

Il lato B (gli ingredienti)

– 12 fette di pesce spada affumicato

– 200gr di melanzane sottolio

– 6 fette di pancarré

– Prezzemolo, sale, pepe, limone, olio evo, capperi, mandorle

Il lato C (la preparazione)

Non è propriamente la ricetta del piatto riportato nel libro a pag. 52, ma spero sia una valida sostituta, gli ingredienti principali sono gli stessi, pesce spada e melanzane, noi vi proponiamo la preparazione in una versione più estiva con meno cose da spadellare, così come l’abbiamo trovata in uno dei tanti siti che parlano di cucina.

Eliminate con un coltellino affilato la crosta del pancarrè, riducete 2 fette a dadini e mettetele da parte; spezzettate le altre e trasferitele nel mixer. Unite le melanzane ben sgocciolate dall’olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe e frullate per un minuto, versando a filo il succo filtrato di mezzo limone, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Spalmate la crema di melanzane preparata sulle fettine di pesce spada affumicato, arrotolatele e allineatele sul piatto da portata. Intanto tostate le mandorle in un padellino; tostate anche i dadini di pancarrè con un filo di olio e tenete i due ingredienti da parte.

Emulsionate il succo di limone rimasto con 3 cucchiai di olio, aggiungete i capperi e il prezzemolo tritato e mescolate. Versate la salsina sugli involtini e completate con il pane e le mandorle tostati.”

Dopo il lato C (il commento di CSide Writer)

Del libro non abbiamo molto da aggiungere rispetto a quanto abbiamo già detto su CSide Writer (andate pure a dare una sbirciatina), di certo il piatto che proponiamo si abbina alla perfezione con due ingredienti protagonisti, pesce spada e melanzane, così come due sono i protagonisti del libro, Gad e Damiano. Esattamente agli antipodi come gli ingredienti eppure inscindibili come questo piatto dopo che gli ingredienti sono stati lavorati e impiattati, non si può fare altro che gustarli, con un buon libro e un buon bicchiere… fate attenzione però alla musica africana potrebbe condurvi in danze sexy e misteriose.

Oltre il lato C (il commento dell’autore – Gabriella Maramieri)

Fate attenzione davvero! Soprattutto se leggendo tendete a identificarvi nei personaggi dei romanzi. La trascinante musica africana che accompagna la cena da Pamela, si rivela infatti un afrodisiaco irresistibile. E’ vero che per Damiano l’eros non è un problema, è vero che ad accendere l’atmosfera c’è nell’aria il profumo adrenalinico del tradimento… Ma anche fuori dalle pagine del libro, vi assicuro che la gustosa combine di pesce spada, melanzane e tamburi africani ha il potere di trasformare la più scialba delle cene in un’esperienza che trabocca allegria. Se poi ci aggiungete un calice di prosecco, entrerete nello stato d’animo spumeggiante di chi sente che il destino ha deciso di riservargli qualche piacevole sorpresa. Una sensazione magnifica che riconcilia con se stessi e attira la fortuna.

SCARICA LA RICETTA IN FORMATO .pdf : 17 involtini di pesce spada

Riepilogo delle ricette pubblicate:

Ricetta nr. Nome Ricetta Libro da cui è tratta Autore Commento
1 Tortelletti al cappone Il cuoco dell’Inferno Andrea Biscaro Tortelletti cucinati alla maniera antica
2 Spaghetti all’assassina Spaghetti all’assassina Gabriella Genisi Spaghetti piccanti e assassini
3 Minestrone alla genovese Il conto da pagare Maria Teresa Valle Minestrone di verdure… e pesto
4 Filetti di cernia in crosta di patate Doppia indagine Marzia Musneci Filetti di cernia gustosi e croccanti
5 Sugo di funghi porcini con polenta La morte torna a settembre Maria Teresa Valle Sugo sublime di funghi porcini
6 Polenta con funghi Misteri e Manicaretti dell’appennino bolognese Fabrizio Carollo Tradizione e gusto
7 Seppie in umido con piselli Le tracce del lupo Maria Teresa Valle Seppie e piselli in famiglia
8 Moussaka calabrese Il labirinto di sangue Patrizia Calamia Moussaka piccante
9 Zuppa Risparmiosa di Zia Evellina L’eredità di Zia Evelina Maria Teresa Valle Zuppa di pane e tradizione
10 Torta al limone e meringa Un lupo nel cuore Catia P. Bright Dolcezza allo stato puro
11 Acciughe fritte La guaritrice Maria Teresa Valle Acciughe fritte… senza limone
12 Strudel di mele Nerocuore Elisa Bertini Tradizione dolce fruttata e aromatica
13 Cima alla genovese Burrasca Maria Teresa Valle Cima alla genovese complicata e gustosa
14 Pasta ‘ncasciata Libri del Commissario Montalbano Andrea Camilleri Marina Manuguerra
15 Spaghetti al sugo di rana pescatrice Maria Viani e le ombre del ‘68 Maria Teresa Valle Spaghetti golosi al sapore di mare
16 Limonata salata Giallo all’ombra del vulcano Letizia Triches Limonata Siciliana
17 Involtini di pesce spada Gli uomini preferiscono le cozze Gabriella Maramieri Involtini di pesce e passione


cc
 C
Side Writer – Marco Ischia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...