Giallo all’ombra del vulcano – Letizia Triches

C-BookLe recensioni (241)

GIALLO ALL’OMBRA DEL VULCANO

Letizia Triches

(Newton Compton)

Il lato A (la copertina)

Il lato B (la storia, i protagonisti)

Sicilia, terra di contrasti, di passioni, di tradizioni. In questa storia la troviamo tracciata come in un affresco con sfondo sul mare e con la presenza costante della montagna, quella che con la sua lava ricopre la terra. Una storia nella storia, con un’indagine dove la famiglia è tutto ciò che conta, dove le famiglie sono tutto ciò che conta. Una storia che affonda le sue radici nel passato non solo di queste famiglie, ma anche nel mito, quello più lontano, quello che vede e guarda con un occhio solo e con il cuore. Letizia Triches riesce ad amalgamare tradizione, mito, cultura e giallo in una vicenda alla quale non si può fare a meno di appassionarsi. Ma forse io sono di parte, perché ritrovare Giuliano Neri è un appuntamento atteso, perché le indagini in cui viene coinvolto sono sempre emozionanti, attente e curiose, perché Giuliano Neri cambia città, spaziano lungo lo stivale e oltre, incontrando culture diverse, persone diverse, dinamiche diverse… e tutto ciò è fantastico!

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Giallo da mito!

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

Tratto da pag. 66

L’ignoranza mi fa paura più della cattiveria.

Tratto da pag. 119

La Sicilia mi ha insegnato che l’ozio può essere l’anticamera di uno stato mentale molto produttivo.

cc CSide Writer – Marco Ischia

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...