Il male liquido – Miller Gorini

C-BookLe recensioni (119)

IL MALE LIQUIDO

Miller Gorini

(Il Giallo Mondadori)

Il lato A (la copertina)

odore inganno

Il lato B (la storia, i protagonisti)

Questo racconto è uscito in appendice al nr. 3139 del Il giallo Mondadori, selezionato fra altri quattro dal XLII Gran Giallo Città di Cattolica, dimostrando ancora una volta che le penne italiane sanno scrivere.

Questo racconto è un tuffo nella sofferenza. Questo racconto è un annaspare fra le acque torbide del dolore, fra la schiuma di vortici che ti assalgono e ti trascinano verso il fondo. Perché come dice il titolo il male è liquido, e s’insinua, “si adatta all’ambiente e si modella al suo contenitore”. Poi c’è chi in quel liquido cerca una trasparenza, c’è chi cerca di riportare a galla la verità. Quella che non vorresti mai sapere, quella che una volta scoperta sai già vorrai rifiutare. Così, quando la capitano Livia Corbara si trova ad indagare su dei resti di bambini rifiutati da un fiume in piena, il male che la colpisce è doloroso. Ma da quell’amalgama di flebili tracce, le acque torbide a volte si tingono di giustizia, portando verità e consolazione.

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Se il male è liquido la giustizia a volte è solida e concreta, e anche il dolore

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

Tratto dal paragrafo 1

La fiducia è l’ultimo baluardo della verità…”

 

cc CSide Writer – Marco Ischia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...