C-Editoriali – Writers Magazine Italia 45

C-Editoriali Divagazioni sul tema (29)

wmi45_digital

Sei buoni motivi per leggere…

Writers Magazine Italia nr.45 

E’ uscito il nr. 45 di Writers Magazine Italia (delosbooks) la rivista pensata per gli scrittori, ma io aggiungo anche per i lettori, perché chi scrive diventa poca cosa se nessuno lo legge, e chi legge può avere una visione diversa se capisce come si scrive. Noi gli dedichiamo un breve editoriale un po’ perché ci sono delle cose davvero interessanti, un po’ perché in questo numero c’è un pezzo di CSide Writer.

Ma vediamo di andare con ordine partendo dal primo buon motivo che troviamo già a pagina 1 dove nel suo editoriale Franco Forte ci propone degli utili consigli per vendere meglio i nostri libri, con un pizzico d’ironia e di smaccata logica commerciale.

Il secondo buon motivo, sempre secondo il mio parere, è l’interessante approfondimento di Irma Loredana Galgano, sullo stato della piccola e media editoria, molto utile a comprendere i numeri e le logiche di un mercato ai più sconosciuto, scrittori e aspiranti tali compresi.

Il terzo motivo sono i racconti pubblicati, per il piacere dei lettori, ma anche come punto di confronto per gli scrittori. Troverete quindi i primis il racconto di Oriana Ramunno risultato vincitore al 37° Premio WMI, e a seguire in ordine sparso, i racconti di Chiara Beltrami, Federico Geroli, Federica Pedroncin, Lu Kang, Guido Anselmi, Chiara Guasti, Giulia Costa, Laura Basilico, Alessandro Miceli.

Il quarto buon motivo sono le interviste, che ci aiutano a conoscere meglio Nicola Lombardi e la sua passione per l’horror italiano, e Cristina Battocletti assieme al suo romanzo “La mantella del diavolo”.

Il quinto buon motivo sono gli articoli di Antonino Fazio che ci spiega in “Imparare dagli errori”, perché si deve scrivere per imparare a scrivere, e perché è necessario fare l’editing di ciò che si scrive, e poi in “Come evitare l’infodump” troviamo degli speciali consigli non solo per neofiti ma anche e sopratutto per coloro che vogliono affinare la tecnica, perché bisogna dimostrare di conoscere le regole prima di pensare di sovvertirle.

Il sesto buon motivo oltre agli altri contenuti della rivista è la presenza dello schema d’incrocio di parole ad opera di CSide Writer. Il meccanismo è quello già noto di cancellare le parole contenute in uno schema, il dettaglio a cui però noi teniamo molto, è che le parole sono prese fra le più significative di un libro e la soluzione sono sempre il titolo e l’autore dello stesso libro. Insomma cancellate le parole e scoprirete il libro che assolutamente dovete leggere.

Vi auguriamo quindi buona lettura! :)

 

cc CSide Writer – Marco Ischia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...