Nuovi delitti di lago – AA.VV.

C-BookLe recensioni (114)

 

NUOVI DELITTI DI LAGO

AA. VV.

(Morellini Editore)

Il lato A (la copertina)

piatto nuovi delitti di lago

Il lato B (la storia, i protagonisti)

Un’antologia di racconti gialli ambientata sui laghi lombardi. Dal lago Maggiore al lago di d’Orta, dal lago di Lugano al lago di Mergozzo per arrivare fino al lago di Ghirla, acqua e mistero si fondono in venti racconti di venti autori diversi. Nata dalla selezione degli oltre cento racconti pervenuti per il premio letterario “Gialli sui Laghi” edizione 2015, e curate dalla sapiente guida di Ambretta Sampietro prendono forma storie di misteri, di delitti nella più fedele tradizione del giallo. Ogni racconto porta con se emozioni nuove, storie sospette, colpevoli insospettabili, il tutto nella dimensione del racconto che permette di assaporare gradualmente ogni storia, ogni vicenda… ogni delitto. Mi sarebbe piaciuto soffermarmi di più nel commentare alcuni racconti, ma forse avrei tolto il gusto del mistero che in un giallo è uno degli ingredienti fondamentali, l’altro è la qualità della scrittura che di certo non manca.

Il valore aggiunto per un libro come questo è che tutti i diritti d’autore vengono interamente devoluti al FAI, delegazione di Verbano, Cusio, Ossola.

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Le acque dei laghi non sono sempre trasparenti… a volte nascondono misteri oscuri.

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

Tratto dalla prefazione di Ambretta Sampietro

La gente di lago è operosa e riservata ma a volte cela anime tormentate, menti malvagie e pericolosi assassini dietro l’apparenza tranquilla.”

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Erika Adale – Trompe-L’oeil

Ognuno è unico e insostituibile

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Cristina Bellon – Il prigioniero dell’Ade

Gli amori possono cambiare ma il primo rimane fino alla morte

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Emiliano Bezzon, Cristina Preti – La difesa scandinava

Un investigatore non va mai in pensione

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Angela Borghi – Danza macabra

I conventi non sono sempre un luogo sicuro

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Mercedes Bresso – Connessioni pericolose

La deduzione è un dono, per comprendere certe connessioni

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Andrea Dallapina – All’incrocio delle parallele

La musica nei numeri di un intreccio sopraffino

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Patrizia Fanchini Pasteris – Cycas

La vita è lunga e il tempo torna a chiuderne il cerchio

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Massimiliano Govoni – I soldi della famiglia Lazise

I soldi sono sempre stati un’ottima ragione per ammazzare

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Alessandra Guzzonato – L’innocenza negli occhi

L’arte della deduzione e dell’indizio sono l’essenza del giallo

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Aldo Lado – Il gigante e la bambina

Anche raccontato al contrario un delitto provoca dolore

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Giorgio Maimone – Delitto alla Bemberg

Zwang, twang, fraaamm… il rumore della morte, fiiiiiiiii… fischia nella mente

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Alessandro Marchetti Guasparini – Il vaso di Pandora

Quando un potente ha la coscienza sporca può anche uccidere

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Antonella Mecenero – Il Dio a tre teste

L’ultimo riposo a volte può sembrare poetico, anche se un po’ eretico

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Jessica Moro – Lo sguardo di Jake

Uno sguardo può mettere ordine nella resa del caos

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Cristina Origone – In fuga

Si può scappare… ma non dal proprio destino

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Alberto Pizzi – Le valige del sindaco

A volte non dire niente e far finta di nulla è la cosa migliore… per scoprire la verità

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Sergej Roic – La vita della morte

Quando vita e morte si accavallano nulla è semplice

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Massimo Tassistro – Vendetta

La vendetta a volte è un piatto che non si dovrebbe mangiare

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Non doveva andare così – Gianluca Veltri

Quando le cose non vanno come previsto il prezzo che si paga è sempre troppo alto

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

Elena Vesnaver – Diverse Acque

Il lago non è il mare e il colpevole a volte non è la persona più ovvia

cc CSide Writer – Marco Ischia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...