La badante – Matteo Collura

C-BookLe recensioni (111)

 

LA BADANTE

Matteo Collura

(Longanesi)

Il lato A (la copertina)

la-badante

Il lato B (la storia, i protagonisti)

La storia di una vita vissuta fino in fondo, proprio quando ormai il professor Italo Gorini è arrivato in fondo alla sua vita. Ma lui è uno che non si rassegna, vede, osserva, e giudica dalla sua sedia a rotelle, perché se deve morire ha deciso di farlo combattendo come farebbe un gladiatore, fino all’epilogo della sconfitta, fino alla vista di quel pollice verso che può arrivare come una liberazione. Un vecchio dispotico che dispensa, senza che siano richieste, perle di saggezza, che insegue i sogni, che vive nel passato come se questo fosse per definizione più glorioso del presente e del futuro che spetta all’umanità. Chiuso nella sua disabilità il protagonista di questo libro vive il suo mondo fatto di fantasie e di verità che continuano a contraddirsi. Il lento incedere delle sue giornate è ben descritto nelle lunghe digressioni che gli concede l’autore, fino a risvegliarlo con una novità scioccante, a quel segreto racchiuso nella sua badante rumena, a quel segreto che cambierà tutta la sua vita.

Il lato C (il pensiero di CSide Writer)

La vita è un arena, a prescindere che tu sia il gladiatore che vince o che perde

Dopo il lato C (una citazione, una frase)

Tratto da pag. 105

Lo spirito è l’unica cosa che ci rimane, prima di crepare.”

Tratto da pag. 203

E’ un dovere dell’uomo essere felice.”

 

cc CSide Writer – Marco Ischia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...